La dieta delle albicocche può essere davvero una soluzione interessante in vista dell’estate, perché oltre a far perdere peso favorisce l’abbronzatura. Per questi motivi è la nuova frontiera per perdere chili nel periodo estivo.

Quella che vede l’albicocca protagonista è certamente una delle diete più sane oltre che semplici da seguire, e apporta vantaggi per la salute, ma anche per la prova costume, visto che permette di tornare in forma e avere un’abbronzatura smagliante.

COSA SUCCEDE MANGIANDO 3 ALBICOCCHE AL GIORNO

  • Secondo gli esperti, bastano anche solo 3 albicocche al giorno per godere dei benefici di questo frutto che, non è solamente ricco di fibre, ma anche di beta-carotene, fondamentale per una pelle protetta dal sole e un’abbronzatura duratura.
  • Le albicocche sono davvero ricche di proprietà nutritive pur essendo particolarmente povere di calorie: 100 g di albicocche contengono solo 28 calorie. Mangiarne 3 al giorno permette di ricevere l’apporto necessario di minerali e vitamine, e lo rende l’alimento ideale per mantenere la linea durante il caldo estivo.
  • L’albicocca è un ottimo frutto “spezzafame”, grazie all’alto contenuto di acqua (ben l’86%) e sali minerali. Tra questi troviamo in particolare calcio, ferro, fosforo e potassio, che permette di sconfiggere la ritenzione idrica e il gonfiore.
  • Essa è anche una preziosa fonte di vitamine, come vitamina A e vitamina C, e di antiossidanti, tra cui polifenoli e flavonoidi, necessari al nostro organismo per proteggere gli organi e i tessuti dall’azione dei radicali liberi. Le diete ricche di antiossidanti ci aiutano a combattere l’invecchiamento e a mantenere in salute l’apparato circolatorio, oltre che a sostenere l’attività del fegato, aiutandolo a metabolizzare meglio i grassi e a purificare il sangue dalle sostanze dannose che possono rallentare il nostro metabolismo.
  • Infine il contenuto di fibre solubili delle albicocche contribuisce a mantenere sotto controllo il livello degli zuccheri nel sangue, a regolare il funzionamento dell’intestino e a svolgere un’azione depurativa su tutto l’organismo.

COME GUSTARE LE ALBICOCCHE

Oltre a mangiare ‘semplicemente’ il frutto, è possibile gustare l’albicocca in diversi modi: frullata insieme a un paio di cubetti di ghiaccio, anche da versare negli stampi per farne dei ghiaccioli, oppure sotto forma di composta o all’interno di una macedonia, e, perché no, si possono provare nelle insalatone:

  • Prova con un po’ di insalata verde e del formaggio primosale, avrai un ottimo piatto proteico e depurativo.
  • Oppure con feta e quinoa, che aiuta ad aumentare il senso di sazietà, ma con i giusti nutrienti.
Queste informazioni hanno carattere puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo il consiglio del medico. I curatori di queste informazioni non si assumono alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso diverso da quello puramente divulgativo.