Sport e giusta alimentazione, è il modo per ripartire con la giusta carica!

Settembre è il mese dei buoni propositi e del ritorno ai ritmi “normali”. Ecco perché in questo mese si cerca di riprendere le attività sportive un po’ accantonate durante le vacanze, e si pensa alla dieta, magari dopo essersi concessi qualche strappo rispetto alla normale alimentazione, con aperitivi in spiaggia, cene e drink.

Ecco 5 consigli

Per rimettersi in forma e riprendere il ritmo:

  • 1. Ricomincia con un po’ di attività fisica! Se fino a prima della partenza ti sei dedicata anima e corpo alla palestra, puoi riprendere gli allenamenti, ma con calma. Concediti ancora un paio di settimane di allenamento leggero, in modo da risvegliare i muscoli “arrugginiti”, dopo di che puoi ripartire con l’allenamento a pieno regime. Se invece non sei assidua frequentatrice della palestra, potrai dedicarti a lunghe camminate, una leggera corsa, o una bella nuotata giornaliera. Lo sport migliora la muscolatura, brucia calorie, e scatena la produzione di endorfine, l’ormone del benessere!
  • 2. Riattiva il metabolismo! Assumi probiotici e prebiotici: aiutano la microflora intestinale, la rivitalizzano e regolarizzano l’intestino. Un intestino sano agisce come anti-ansia e anti-stress, e consumandoli regolarmente avremo pancia sgonfia e metabolismo attivo! Porta in tavola cibi ricchi di probiotici, come lo yogurt, e di prebiotici, come le fibre presenti nelle verdure. Scegli anche piatti a base di legumi, orzo e fiocchi d’avena. Tra i cibi che stimolano il metabolismo troviamo anche il peperoncino.
  • 3. Consuma cibi salutari! Durante le vacanze ti sarai concessa cibi grassi, proteine animali, cereali raffinati e zuccheri. Bene, mettili da parte, e scegli cereali integrali, più ricchi di nutrienti e fibre; frutta e verdura, con cui puoi preparare frullati o centrifughe, da bere anche come spuntino durante la giornata, evitando così gli snack confezionati; e cibi ricchi di omega 3, come pesce grasso, ma anche derivati vegetali come semi e olio di lino e di canapa.
  • 4. Fai più pasti al giorno e bevi molta acqua! È importante dare all’organismo il tempo di riprendere i consueti ritmi e di non avere carenze glicemiche. Per questo è necessario fare pasti più numerosi, ma meno abbondanti. Associali sempre a molta acqua, che oltre a contribuire al senso di sazietà, ha effetto idratante e drenante.
  • 5. Aiutati con le tisane! Preparati tisane drenanti e depurative, a base di rosa canina, tarassaco e ortica. Hanno anche il compito di eliminare le tossine accumulate, soprattutto attraverso un’alimentazione sregolata.

A questo proposito puoi aggiungere un integratore che favorisca il drenaggio, e stimoli il metabolismo, come ADIPOXAN DRINK.

ADIPOXAN DRINK è un integratore a base di 9 estratti vegetali e Gomma di Guar. Alcuni suoi componenti aiutano a drenare i liquidi, come pilosella, betulla, equiseto e lespedeza. Altri, come tè verde, matè e guaranà, aumentano la termogenesi e stimolano il metabolismo rallentato.

 

 

Queste informazioni hanno carattere puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo il consiglio del medico. I curatori di queste informazioni non si assumono alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso diverso da quello puramente divulgativo.