Il pompelmo è un agrume ricco di nutrienti, vitamine, sali minerali e dalle tante proprietà benefiche.

È RICCO DI

  • VITAMINA C: potente antiossidante, favorisce anche l’assorbimento del ferro da parte dell’organismo e combatte il rischio di malattie cardiovascolari;
  • VITAMINA A: alleata di pelle, capelli e del buon funzionamento della vista;
  • VITAMINE DEL GRUPPO B: in particolare vitamina B1, che combatte stanchezza e irritabilità, B2 e B3, indispensabile per il buon funzionamento del sistema nervoso.
  • SALI MINERALI come Potassio, in grado di limitare il rischio di sviluppare crampi muscolari, Calcio per mantenere in salute ossa e denti, e Fosforo.

BENEFICI

  • Ha proprietà ANTIOSSIDANTI, soprattutto quello rosa, ricco di antociani e carotenoidi
  • È un ottimo DETOX, ideale per chi segue una dieta disintossicante in quanto aiuta a rimuovere le sostanze di scarto nell’organismo, ripulendo anche il fegato
  • È ENERGIZZANTE

I SEMI

Ma se la polpa del pompelmo è così utile per il nostro organismo, i suoi semi non sono da meno: da questi si ottiene infatti un estratto, chiamato GSE – Grapefruit Seed Extract, ricavato dai semi e dalle membrane del frutto disidratato, importante per le sue proprietà antibiotiche e disinfettanti, in grado di aiutare il nostro corpo a combattere i malanni di stagione, soprattutto durante l’inverno, in modo naturale.

L’estratto dei semi di pompelmo agisce inoltre su una vasta gamma di microrganismi nocivi, come batteri, funghi, virus, lieviti, muffe, e anche parassiti come vermi e pidocchi, oltre a protozoi che possono causare diarrea e dissenteria.

  • È per questo che il GSE viene considerato un potente antivirale e battericida. Uno studio pubblicato sul Journal of Alternative and Complementary Medicine sostiene infatti che tale sostanza sia in grado di combattere più di 800 tipi diversi di batteri e virus. In più, esso contiene esperidina, un prezioso flavonoide dalle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie che aiuta l’organismo a stimolare le difese immunitarie.
  • Le due azioni, antivirale e stimolante del sistema immunitario, rendono l’estratto dei semi di pompelmo un ottimo rimedio contro le malattie da raffreddamento, dovute a virus influenzali, e per questa ragione è indicato per il mal di gola (anche in presenza di placche) tosse, otite, raffreddore, influenza; ma anche per le infezioni batteriche e fungine a carico delle alte vie aeree.

Ultimo, ma non meno importante, questo estratto aiuta a mantenere un corretto equilibrio della flora intestinale, aiutandoci in casi di diarrea, nausee e vomito.

L’ESTRATTO DI SEMI DI POMPELMO può essere usato sia come integratore alimentare, per prevenire lo sviluppo di infezioni, sia per via esterna, aggiunto ai normali detergenti, come disinfettante naturale per pelle e capelli, nonché per la pulizia degli ambienti, mentre se aggiunto al dentifricio prima di lavare i denti assicura un effetto battericida a livello del cavo orale.

MULTIUSO

È considerato molto utile da portare in viaggio. Essendo un’arma naturale contro i germi, può essere utilizzato per disinfettare gli ambienti e l’acqua, nelle pulizie domestiche per la rimozione dei batteri dalle piastrelle o dagli spazi della casa, oltre che dagli attrezzi utilizzati per il giardino. È un vero e proprio antiparassitario naturale, tanto che alcune gocce di estratto di semi di pompelmo possono essere aggiunte nei vasetti della marmellata preparata in casa per ottenere un effetto conservante e antimuffa.

CONTROINDICAZIONI

Il pompelmo, il suo succo e i suoi estratti, possono interagire in modo negativo con alcune classi di farmaci, come gli ansiolitici, gli antidepressivi, gli antiaritmici, gli antistaminici, quelli per il controllo del colesterolo, dell’ipertensione, gli antibiotici e i chemioterapici. Se si sta seguendo una terapia farmacologica, quindi, è consigliabile chiedere il parere del proprio medico curante, prima di utilizzare il pompelmo.

 

Queste informazioni hanno carattere puramente divulgativo e non sostituiscono in alcun modo il consiglio del medico. I curatori di queste informazioni non si assumono alcuna responsabilità per eventuali conseguenze derivanti da un uso diverso da quello puramente divulgativo.