Il melone è il frutto dell’estate. Di stagione, fresco e dolce è perfetto per pasti leggeri e veloci o per merende in riva al mare. È molto ricco di acqua e quindi perfetto per dissetarsi e reintegrare i sali minerali, persi con il caldo, di cui la sua polpa è ricca. Vediamo insieme i benefici del melone e le ricette più salutari in cui utilizzarlo.

Tra le sue varietà quelle estive sono il Cantalupo, di forma ovale, con buccia grigia e polpa arancione, e il Retato, dalla polpa arancione con sfumature giallo-verde e buccia con striature verdi. Invece il melone invernale, che si trova da settembre a novembre, è caratterizzato da buccia gialla e polpa verde-bianca.

5 benefici per l’organismo

Oltre al buon sapore e alle poche calorie (solo 34 per 100 gr) il melone vanta caratteristiche nutrizionali importanti. Per questo aggiungerlo alla propria dieta apporta diversi benefici per l’organismo, vediamoli assieme:

1. Azione Drenante
Grazie al suo elevato contenuto di acqua (90 grammi su 100 gr di polpa) e al contenuto di potassio stimola la diuresi contrastando la ritenzione di liquidi e la formazione di cellulite, proteggendo la salute dei reni.

2. Benefico per cuore e pressione
Grazie alla sua azione diuretica aiuta a regolare la pressione sanguigna, mentre il potassio svolge un’azione protettiva sul cuore. Contiene inoltre adenosina, una sostanza che fluidifica il sangue riducendo il rischio di infarti e ictus.

3. Stimola l’abbronzatura
La sua polpa arancione deve il colore al grande contenuto di Beta-carotene, sostanza dal forte potere antiossidante, che stimola la produzione di melanina e favorisce l’abbronzatura, aiutando a proteggere la pelle dai raggi solari.

4. Per la salute degli occhi
Ricco di vitamina C, antiossidante che contrasta l’azione dei radicali liberi e stimola il sistema immunitario, e di vitamina A, importante per la salute degli occhi, oltre che di vitamine del gruppo B che aiutano a placare la fame e svolgono azione protettiva sul sistema nervoso.

5. Sgonfia la pancia
Non dimentichiamo che il melone è anche ricco di fibre che stimolano la regolarità intestinale e permettono di contrastare la pancia gonfia riducendo il girovita.

Melone: ricette salutari

Dopo i benefici di questo frutto, vediamo come utilizzare il melone in ricette salutari.

Il melone è spesso utilizzato come frutta a fine pasto, ma questa non è la scelta migliore per una buona digestione. Piuttosto mangialo a merenda la mattina o il pomeriggio, magari in forma di mousse o di ghiaccioli freschi. Oppure è possibile utilizzarlo per realizzare insalate leggere, abbinato a delle verdure fresche come i cetrioli e i ravanelli, insaporita da olive e menta.

Una scelta gustosa è in abbinamento a dei gamberetti sbollentati, tagliato a cubetti e condito con olio e pepe per un piatto estivo e fresco.

Infine non c’è niente di meglio di un buon frullato fresco. Il melone è ottimo per preparare centrifugati dissetanti dal potere drenante e antiossidante. Per prepararne uno che abbia queste proprietà si possono seguire queste semplici indicazioni.