Il bicarbonato di sodio (con formula chimica NaHCO3) è una sostanza ormai molto diffusa, Si può trovare facilmente sugli scaffali dei supermercati e non manca mai nella dispensa di casa. Infatti è un ottimo alleato nelle operazioni di pulizia e in cucina, ma gli usi e benefici del bicarbonato sono molteplici e non si limitano al solo utilizzo casalingo.

Spesso denominato “rimedio della nonna” per i suoi molteplici usi, alcuni dei quali ultimamente stanno trovando riscontri scientifici.

Infatti il bicarbonato, che ha una natura basica con il suo pH 8, può essere utilizzato in tanti casi in cui la presenza di un ambiente acido può favorire lo sviluppo di dolore legato a disturbi e malattie. Si parla di ambiente acido quando il pH è inferiore a 7. Il bicarbonato, funzionando perfettamente da sostanza tampone, può correggere questa acidità favorendo un corretto equilibrio acido-basico, quando necessario per la salute del nostro corpo.

Usi e Benefici del Bicarbonato: i più importanti

Le sue proprietà e i suoi utilizzi per la salute sono molteplici:

  • Allevia prurito e gonfiori. In presenza di punture di insetto un impacco cremoso di acqua e bicarbonato dona subito sollievo.
  • Azione antiacida. Se si soffre di acidità di stomaco episodica, un bicchiere di acqua calda con un cucchiaino di bicarbonato può aiutare e dare sollievo. Grazie alla sua azione tampone infatti riduce l’acidità dei succhi gastrici, riducendo il fastidio che questi possono causare. Ma, se l’acidità è ricorrente, è bene affidarsi ai consigli di un medico.
  • Benessere della bocca. Fare degli sciacqui con acqua e bicarbonato aiuta a combattere l’alito cattivo e dona sollievo in caso di afte. In questo caso si può applicare direttamente sulle afte, una pasta fatta da 3 parti di bicarbonato e una di acqua per diminuire il dolore e il fastidio.
  • Combatte i raffreddori. È utile compiere dei suffumigi decongestionanti con acqua calda e bicarbonato per contrastare i malanni stagionali che interessano la mucosa di naso, bocca e gola con arrossamenti e infiammazione.
  • Rinvigorisce i capelli. Basta aggiungere un cucchiaino di bicarbonato alla quantità di shampoo solitamente utilizzata per lavare i capelli. Questi a fine asciugatura risulteranno più lucidi e brillanti.
  • Alcalinizza le urine. Il bicarbonato ha la capacità di rendere le urine più basiche, cioè di alcalinizzarle, neutralizzando gli acidi. Questo contrasta la formazione di cristalli di acido urico, responsabili dei temuti calcoli renali.

Controindicazioni

Bisogna prestare attenzione al suo consumo se si soffre di ipertensione o altri disturbi pressori. Il bicarbonato di sodio contiene, come suggerisce il nome, molto sodio che se assunto in dosi elevate non è salutare per l’organismo, poiché causa un aumento della pressione sanguigna.
Per la sua azione a livello renale è sconsigliato a chi soffre di insufficienza renale.
Meglio evitarlo anche durante la gravidanza e l’allattamento, o almeno far riferimento a un medico per la sua assunzione.