È bene saper scegliere i frutti di stagione per portare in tavola alimenti nutrienti e saporiti e seguire una dieta sana ed equilibrata, ma anche gustosa e varia. In Estate maturano i frutti più dolci di tutto l’anno, colorati e dissetanti. Questi frutti ci aiutano a reidratarci durante le lunghe giornate di sole e a restituirci i sali minerali persi con il sudore.

ANGURIA

Tra i frutti da mettere nel carrello della spesa vi è sicuramente l’anguria, frutto estivo per eccellenza, fresco e zuccherino, con un alto contenuto di acqua, che ne costituisce il 90% del peso. È perfetta per essere trasportata in gite fuori porta o in spiaggia, e permette di dissetarsi e mantenersi idratati, favorendo la diuresi. Tra i suoi benefici troviamo l’alto potere saziante e le basse calorie (20 calorie per 100 gr di prodotto) con un buon apporto di sali minerali, vitamine e antiossidanti che la rendono perfetta anche per chi segue una dieta.

PRUGNA

Altro frutto molto amato in estate è la prugna, di diverse varietà e sapori, dalle più dolci alle più aspre se ne trovano in gran quantità nel banco della frutta. Famose per stimolare l’intestino combattendo la stitichezza, grazie al contenuto di difenilisatina che stimola la peristalsi. Anche loro sono ricche di antiossidanti quali polifenoli e flavonoidi e svolgono un’azione depurativa dell’organismo. Il suo alto contenuto in fibre riduce anche il livello di colesterolo perché limita l’assorbimento dei grassi a livello intestinale.

FICHI D’INDIA

Spinosi e saporiti sono invece i fichi d’india che vedono il massimo della loro maturazione in questo mese. Bisogna far attenzione a sbucciarli evitando le piccole spine così da poter gustare la loro squisita polpa ricca di vitamina C, antiossidanti e fibre. Però se si soffre di diverticoli è meglio evitarli a causa dei tanti semi contenuti nella loro polpa.

FICHI

Nella lista dei frutti di Agosto non possiamo però non nominare i dolcissimi fichi, ricchi di potassio, calcio e vitamine del gruppo B risultano quindi molto utili per la salute di ossa e muscoli. Anche loro come le prugne aiutano in caso di stitichezza perché stimolano la peristalsi intestinale.

UVA

Tra i frutti che maturano in questo mese ricordiamo infine l’Uva, ricca di acqua e zuccheri, tanto da essere sconsigliata ai soggetti diabetici.
Nella sua buccia è contenuto un fenolo, il resveratrolo, che ha proprietà antiinfiammatorie, antiossidanti e di anti-invecchiamento cutaneo. La sua buccia è ricca di clorofilla e per questo è di difficile digestione, viene perciò sconsigliata agli anziani e ai bambini piccoli.

PEPERONE

Tra le verdure stagionali vi sono i peperoni, trovabili tutto l’anno sulle nostre tavole, in realtà sarebbe meglio consumarli in Agosto, perché maturando naturalmente al sole producono meno Solanina, sostanza che se assunta eccessivamente può risultare tossica per il nostro organismo.
Tra i vantaggi del suo consumo vi è l’alto apporto di vitamina C, potassio, vitamina A e carotene tutti fattori utili per evitare danni i da radicali liberi.
Inoltre la Solanina stimola l’attività del fegato, aumentando la produzione di bile e aiutando l’organismo a liberarsi delle tossine svolgendo così un’azione depurativa.

RAVANELLI

I ravanelli, piccoli, rossi e croccanti dal gusto un po’ piccantino sono la verdura perfetta per dare un gusto in più alle insalate estive, tanto più che sono ricchi di ferro, potassio, calcio e vitamina C. Le loro proprietà depurative e diuretiche li rendono perfetti per chi, anche in estate, vuole mantenere la linea.

BIETOLE

Alleate delle diete perché povere di calorie ma ricche di ferro, potassio, calcio, fosforo e vitamina C. Hanno proprietà benefiche per l’organismo perché ricche di sostanze antiossidanti come la Niacina, la Provitamina A (betacarotene) e la Vitamina K che proteggono dagli effetti nocivi dei radicali liberi. La vitamina K inoltre svolge un ruolo protettivo del sistema nervoso.