Quello che mangiamo influisce direttamente sulla nostra salute e sul corretto funzionamento del sistema immunitario. Per questo è importante seguire una dieta corretta, capace di alzare le difese immunitarie attraverso i giusti alimenti. Così permetteremo al nostro organismo di combattere al meglio malattie e patogeni con cui può entrare in contatto.

Per vincere la battaglia contro virus e batteri il sistema immunitario utilizza cellule, come i linfociti ed i macrofagi. Queste per svolgere le loro importanti funzioni necessitano di vitamine e minerali come selenio, zinco e rame che devono essere integrate attraverso l’alimentazione.

Ma quando bisogna respingere le infezioni è fondamentale anche la salute dell’intero corpo. Per questo la scelta dei cibi diventa di primaria importanza, così da fornire al nostro organismo tutti i nutrienti di cui ha bisogno per mantenersi forte e sano.

Gli alimenti per le difese immunitarie

Ma quali alimenti sono i più indicati per aiutare il sistema immunitario e perché?

Non è poi difficile scegliere gli alimenti più corretti per alzare le difese immunitarie e per fornire energie al nostro corpo, così da superare i periodi di forte stress e debolezza. Tra questi ci sono pesce, legumi e frutta che hanno spiccate proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

Vediamo insieme quali categorie di alimenti preferire e perché.

Cereali

Farro, grano saraceno, avena sono ricchi di fibre e contribuiscono al benessere dell’intestino, che ha un ruolo centrale nella regolazione del sistema immunitario. Il microbiota intestinale crea un ambiente ostile agli agenti nocivi ed è uno dei meccanismi di difesa principali del nostro corpo. Di questi cereali ne andrebbero consumati 80 grammi al giorno.

Legumi

Fagioli, ceci e lenticchie. I legumi si dovrebbero mangiare tre volte a settimana, sono infatti ottimi sostituti della carne, perché fonte di proteine vegetali e ferro. Hanno azione benefica sull’intestino e aiutano la produzione di anticorpi.

Frutta di stagione

Andrebbe consumata sempre quella di stagione, ricca di vitamine e minerali. Un esempio sono gli agrumi, ricchi di vitamina C che rafforza il sistema immunitario. Bisognerebbe mangiarne tre porzioni al giorno.

Verdure crude o poco cotte

In genere ricche di sali minerali e antiossidanti che contribuiscono all’eliminazione dei radicali liberi e ad aumentare le cellule del sistema immunitario. Alcune, come quelle rosse o arancioni sono ricche di betacarotene, altre come cavolfiori e cavoli hanno proprietà anti cancro. Le verdure andrebbero consumate almeno due volte al giorno, nei pasti principali, meglio se crude o cotte poco e semplicemente, così da beneficiare di più elementi nutritivi.

Pesce

Salmone, tonno e pesce azzurro andrebbero consumati almeno due volte a settimana. Sono fonte di Omega 3, alleati importanti per il sistema immunitario. Infatti questi acidi grassi sono in grado di modulare l’attività delle molecole che promuovono il processo infiammatorio.

Cioccolato fondente

Il cioccolato contenente più del 72% di cacao è in grado di stimolare il sistema immunitario e la produzione di linfociti T che contrastano le infezioni. Per sentirsi più energici anche durante le dieta il cioccolato fondente non dovrebbe mai mancare. Se ne raccomanda il consumo giornaliero di 20-30 grammi.

Aglio

L’aglio ha spiccate proprietà antibiotiche e antifungine, grazie al contenuto di allicina e zolfo che inibiscono la crescita batterica e riequilibrano la flora intestinale. Inoltre, l’aglio agisce da stimolo alla produzione di cellule importanti per combattere le infezioni. L’ideale è aggiungerlo alla propria dieta usandolo a crudo come condimento di diversi piatti.